PoliticsSocietyCultureBlogNausicaa LabCultural Association

(Italiano) La dittatura di Salazar: stimolo alla rivoluzione culturale

28 February 2008
Published in Dossier
by Anna Gilbert

Sorry, this entry is only available in Italiano.



One Response to “(Italiano) La dittatura di Salazar: stimolo alla rivoluzione culturale”

  1. Lorenzo says:

    Cara Anna, ho letto con grande interesse la tua descrizione del clima culturale portoghese prima e dopo Salazar. Mi pare in effetti che, inseguito all’ammissione del Portogallo nella Comunità Europea nel 1986, sia data per scontata la scomparsa di ogni retaggio del periodo salazariano. Purtroppo dal tuo articolo ci accorgiamo che le cose non stanno così.
    Non sono però d’accordo con te quando rifiuti in toto la contaminazione arte-politica. Non riesco a trovare nel passato -e tantomeno nel presente- forme d’arte completamente indipendenti dal potere politico. E ciò non sempre è stato un danno per la cultura: in fondo buona parte del patrimonio artistico italiano è dovuto alla “guerra culturale” tra i signori rinascimentali, ognuno impegnato ad assicurarsi i servizi degli artisti più dotati dell’epoca al fine di esaltare la grandezza del proprio casato.