AttualitàOpinioniSegnalazioniDossierNausicaa LabAssociazione CulturaleEventi

Valentina Jaen Malmsheimer


lalyNelle sue vene scorre un sangue misto e libero che, rendendola un'instancabile viaggiatrice, l'ha portata a toccare quasi ogni continente, alla ricerca del bello nell'arte e nella natura. Dopo gli anni italiani segnati dall'istruzione germanica, l'amore per l'architettura l'ha portata prima in Svizzera poi a Panama, ma pare sia dinuovo in partenza. Forse Berlino, forse Londra o Parigi. Dicono che soffra di un'eterna indecisione fra caldo e freddo, fra nord e sud, fra giorno e notte. Poliglotta per natura, nel tempo libero si lascia trasportare dallo "Zeitgeist" per mostre e locali ed ama leggere in qualsiasi lingua, ascoltando qualsiasi genere di musica ma pur sempre accompagnati da un buon bicchiere di vino. Rigorosamente "tinto".

Website http://

Contatto:


I SUOI ARTICOLI