()

By Francesco Vannutelli • 8 Oct 2009 • 4 Commenti

Sorry, this entry is only available in Italiano.

BerlusconiLodo Alfano
Francesco Vannutelli

Francesco Vannutelli , nato a Roma nel 1986, studia Scienze Politiche presso La Sapienza. Aspirante giornalista, aspirante scrittore, si interessa al cinema, alla fotografia e alla musica. È co-fondatore e co-gestore del blog yourspeakerscorner.blogspot.
| All the articles by Francesco Vannutelli

Comments: 4 »

  1. Hai tralasciato un’alternativa, forse la più probabile: una legge che riduca i tempi di prescrizione per i reati di cui è accusato Berlusconi, unitamente al continuo rinvio delle udienze per impedimento legittimo, il che porterebbe inevitabilmente alla prescrizione del reato.

  2. speriamo che la faccia sta legge michele, o che i reati vengano prescritti comunque. Se lo condannano rischiamo una crisi politica ed istituzionale gravissima. Meglio che finisca sti pochi anni che mancano. Magari senza fare troppi danni visto che tra scandali, guai giudiziari e fronde fininane e’ oggettivamente indebolito. E che in questo paio d’anni il centro sinistra si riorganizzi decentemente. Anche perche Di Pietro sta dimostrando di essere un populista e un analfabeta democratico. Finire da Berlusconi a Di Pietro sarebbe il piu classico dalla padella nella brace.
    E comunque appena non ci sara piu l’ipoteca Berlusconi un discorso sul rapporto tra politica e giustizia in questo paese va fatto sul serio. E va reintrodotta una qualche sorta di garanzia per i parlamentari, immunita o altro. Certo l’immunita parlamentare e’ un provvedimento da paese normale e noi ancora non ce lo possiamo permettere.
    Per ora, come si diceva con Lorenzo, godiamoci la sensazione di essere ancora uno stato di diritto.

  3. Rocco,
    Perché mai devo sperare che un colpevole la faccia franca? Chiamalo populismo, ma spero vivamente che sia condannato.
    Le conseguenze politiche, per quanto gravi, non sarebbero il risultato di una condanna, ma dell’incredibile ritardo con la quale la si pronuncerà.

  4. Con o senza legge, non credo che Ghedini e gli altri avranno difficoltà ad allungare i processi fino ad arrivare alla prescrizione. Quello che mi spaventa sempre più, però, è che con o senza condanna, così come ora con o senza lodo, per Berlusconi e il suo elettorato non cambia nulla: tutto ciò che non è come vuole il cavaliere diventa automaticamente falso e nemico della democrazia. Che problema sarebbe ignorare una sentenza sfavorevole?

    Io non posso, non riesco ad augurarmi che Berlusconi riesca ad evitare il giudizio. Non dico che pretendo che venga condannato, ma è impensabile che si sottragga al processo inventandosi nuove scappatorie. E va bene se verrà condannato e ci sarà una crisi, va bene anche se in caso di elezioni anticipate venisse rieletto subito (credo che nessuno avrebbe problemi a farsi eleggere come alternativa a questo Pd), ma non sopporterei l’ennesimo trucchetto legale.

What do you think about it?

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word