A scuola di religioni

A scuola di religioni

di Rassmea Salah • 20 ott 2009 Italia, Società2 Commenti »

Se meno di due secoli fa l’Italia era un Paese di emigrazione verso le Americhe e l’Australia, negli ultimi dieci/quindici anni si è trasformata in un faro per l’immigrazione proveniente dal bacino a sud del Mediterraneo, comportando una drastica trasformazione…


Il male della banalità (o Il crepuscolo del Tamarindo)

Il male della banalità (o Il crepuscolo del Tamarindo)

di Giacomo Valtolina • 27 ago 2009 Società13 Commenti »

Il Tamarindo nasceva in un esuberante contesto in cui gli attori protagonisti si sentivano partecipi di un qualcosa di nuovo, di un’idea tranchant, di un’esperienza potenzialmente innovativa. Ma a mesi di distanza, a mio parere, è chiaramente emerso come il…


Napoli 2009

Napoli 2009

di Alessandro Berni • 19 lug 2009 Società3 Commenti »

In ricordo di Petru Birlandeanu, morto per sbaglio una sera di maggio.

È sera ed è Napoli sulla funicolare che collega il Vomero e Montesanto.
È il 26 maggio, sono le sette passate e c’è ancora un’afa che pare già estate.
Suspeso tra…


La fatica dell’indignazione permanente

La fatica dell’indignazione permanente

di Rocco Polin • 8 mag 2009 Italia, Società3 Commenti »

È folle. Non si fa a tempo a indignarsi per bene per il vergognoso circo che circonda il nostro presidente del consiglio che il suo fido secondo dichiara che l’unico difetto di Mussolini è stato quello di essere troppo buono.…


Il Lupus e il Buon Selvaggio in Politica

Il Lupus e il Buon Selvaggio in Politica

di Marco dall'Olio • 26 apr 2009 SocietàNessun Commento »

Siamo buoni o cattivi, noi esseri umani? Questa sembra essere una delle domande più popolari nel discorso filosofico occidentale. La tua personale risposta ha implicazioni profonde, che si ramificano verso insospettabili aree della tua stessa identità.

In generale, le risposte che…


Furono baci e furono sorrisi, poi furono soltanto i fiordalisi

Furono baci e furono sorrisi, poi furono soltanto i fiordalisi

di Alessandro Berni • 21 apr 2009 Società1 Commento »

Avevo nove anni quando il mondo perse fiducia nei confronti del progresso.

Era il 1986, tra i cieli d’America, uno shuttle esplose in mondovisione. In Ucraina, regione dell’Unione Sovietica, famosa fino al quel giorno per le belle donne e per i…


Lutto nazionale

Lutto nazionale

di Alessandro Berni • 9 apr 2009 SocietàNessun Commento »

Quasi trecento le vittime, tutte innocenti. Un numero impreciso, che impietosamente continua a crescere, che non ne vuole sapere di essere definitivo. Circa trentamila i terremotati.

Le cicatrici del terremoto avvenuto in Abruzzo lo scorso lunedì notte continuano a sanguinare morte,…


“I Met the Walrus”

“I Met the Walrus”

di Vincenzo Ruocco • 6 apr 2009 Società1 Commento »

Nel 1969, Jerry Levitan, 14 anni, armato di registratore a bobine, si infilò nella camera d’albergo di un hotel di Toronto dove John Lennon risiedeva, convincendolo a fare una chiacchierata riguardo la pace e la musica.
Dalla registrazione di questa conversazione…


Felicità Interna Lorda

Felicità Interna Lorda

di Marco dall'Olio • 2 apr 2009 Società10 Commenti »

Tenere sott’occhio il variegato paesaggio delle scienze sociali è uno dei miei passatempi preferiti, un hobby che pratico da tempo a livelli tra l’amatoriale e la pura procrastinazione.
Devo ammettere che il mio punto d’osservazione attuale, Berkeley, una delle principali torri…


“Cult Heroes”

“Cult Heroes”

di Vincenzo Ruocco • 31 mar 2009 Società7 Commenti »

Sono trascorsi oramai quarant’anni da quando, nel 1969, l’Italia vide pubblicata l’opera che diede enorme fama ad Anthony Burgess, “A Clockwork Orange”, battezzata in un primo momento “Un’arancia a orologeria”.
Due anni più tardi, nel 1971 risale la celebre trasposizione cinematografica…


“Welcome to the Jungle”

“Welcome to the Jungle”

di Vincenzo Ruocco • 21 mar 2009 Crisi economica, Società1 Commento »

Centro, periferia, slums, Edge Cities, gentrificazione. Cos’è oggi la città? Quante realtà apparentemente distanti si trovano tanto vicino a noi, realtà capaci di mostrarsi quotidianamente ricevendo in cambio quella buffa e distaccata disattenzione? Per quanto tempo ancora continueremo a far…


Semel in anno licet insanire

Semel in anno licet insanire

di Valentina Jaen Malmsheimer • 21 feb 2009 Società5 Commenti »

Nata nella lombarda Milano circondata da una famiglia molto credente, vivo attualmente in un paese centro americano estremamente cattolico nel quale però l’attenzione popolare si sposta di festa in festa. Quest’anno dunque, per la prima volta nella mia vita, appena…


Immigrazione: alcune proposte

Immigrazione: alcune proposte

di Erik Burckhardt • 5 feb 2009 Società3 Commenti »

La base sulla quale costruire la soluzione ad uno dei problemi più sentiti dagli italiani potrebbe essere una serena autocritica.

Per evitare di scadere nell’idealismo, occorre ragionare in termini realistici. Impossibile pensare all’Italia come al paese dalle porte e frontiere aperte:…


Immigrazione: alcune riflessioni

Immigrazione: alcune riflessioni

di Erik Burckhardt • 2 feb 2009 Società2 Commenti »

Le crisi acute del cronico problema legato all’immigrazione si fanno sempre più frequenti, occorre dunque interrogarsi sul significato del fenomeno che tanto preoccupa gli italiani.

Il sogno è quello di un mondo cosmopolita talmente equilibrato quanto all’economia ed ai diritti sociali,…


Maestro unico o maestro prevalente: è questo il problema?

Maestro unico o maestro prevalente: è questo il problema?

di Alessandro Berni • 30 gen 2009 Società3 Commenti »

“Scuola”, fino alla fine del Medioevo occidentale, ha significato quasi unicamente scuola ecclesiastica: monasteri e chiese erano i luoghi principe di trasmissione del sapere. Fino alla fine del medioevo occidentale, chi desiderava un’istruzione filosofica e artistica, per cominciare doveva inginocchiarsi…


Nel giorno della memoria, ridare all’uomo la dignità di un volto

Nel giorno della memoria, ridare all’uomo la dignità di un volto

di Nina Ferrari • 27 gen 2009 SocietàNessun Commento »

Mai dimenticherò quella notte, la prima notte nel campo, che ha fatto della mia vita una lunga notte e per sette volte sprangata.
Mai dimenticherò quel fumo.
Mai dimenticherò i piccoli volti dei bambini di cui avevo visto i corpi trasformarsi in…


“Smetto quando voglio”

“Smetto quando voglio”

di Vincenzo Ruocco • 24 gen 2009 Società2 Commenti »

Su current_ è stato trasmesso un pod dal titolo “GENERATION 60HZ”, realizzato da Riley Harmon, 19 anni, di Los Angeles, USA.

Il video mostra, in maniera esaustiva, la deriva patologica a cui si può andare attraverso un mezzo quale internet, anzi…


L’ostacolo della passione

L’ostacolo della passione

di Erik Burckhardt • 21 gen 2009 Società2 Commenti »

Incuriosito dalla furia politica e mediatica scatenata dall’ultima puntata di Annozero – “La guerra dei bambini” – da Parigi ho deciso di sfruttare gli ultimi prodotti dell’inarrestabile progresso tecnologico (www.annozero.rai.it) per potere vedere e giudicare in prima persona l’opera del criticato…


Questione di maiuscola: la differenza tra vivere e Vivere.

Questione di maiuscola: la differenza tra vivere e Vivere.

di Carolina Saporiti • 17 gen 2009 SocietàNessun Commento »

Chi c’è in carcere? Me lo sono chiesto molte volte, convinta che i carcerati fossero vittime piuttosto che carnefici o meglio che spesso la pena a cui sono condannati fosse sproporzionata al reato commesso. Non mi interessa in questo momento…


L’arte e la città: un confronto tra Londra e Palermo

L’arte e la città: un confronto tra Londra e Palermo

di Paolo Piacenti • 9 gen 2009 SocietàNessun Commento »

Cari lettori,

vi invito oggi a riflettere su quanto ristretto ed elitario, nel senso di inaccessibile, sia divenuto il campo che la nostra città dedica all’arte e alla cultura, e sugli svantaggi che ne derivano.

Ero appena tornato da un soggiorno a…


Just Do It

Just Do It

di Thomas Villa • 20 dic 2008 Società8 Commenti »

Cari lettori, buongiorno.

Oggi vi condurrò attraverso una noiosa riflessione su un Paese chiamato “Italia”. Astenersi pessimisti. Partiamo da una considerazione elementare: le nazioni sono una “idea collettiva”, basata su un comune sentire, su una comune idea. Ad esempio, la Repubblica…


Italiani brava gente

Italiani brava gente

di Vincenzo Ruocco • 18 dic 2008 Società14 Commenti »

Dichiaro fin da subito, offrendo al lettore l’opportunità di attivare preventivamente una personale forma cautelativa, di utilizzare questo spazio per lamentarmi.

Finalmente! Non ce la faccio più. È passata la mezzanotte, nella mia testa rimbombano le parole lette, e quindi afone,…


L’estetica di regime

L’estetica di regime

di Vincenzo Ruocco • 13 dic 2008 SocietàNessun Commento »

Nudo è una parola che mette paura ad alcuni, anzi a molti. Nudo è lo stato in cui ci troviamo alla nascita, mettersi a nudo significa aprirsi senza timori, dunque mostrarsi. Nuda è la verità che si guarda a occhio…


Ce n’è per tutti

Ce n’è per tutti

di Miša Capnist • 4 dic 2008 Società13 Commenti »

Fin dalla prima infanzia mi sono sempre - sempre!,  sentito dire da mia madre: “non si chiede scusa”. A prima vista sembra una dichiarazione tracotante, portatrice di quella sana insolenza arma del viveur. Leggendo fra le righe, il teorema denuncia…


La forza della pubblicità

La forza della pubblicità

di Vincenzo Ruocco • 3 dic 2008 Società3 Commenti »

Ancora una volta, l’ennesima, il freddo gelido e il grigiore del cielo che sovrasta Bologna mi colgono impreparato. Wrapped, cammino avvolto dalla sciarpa lunga e pesante, il cappuccio della giacca avvolge la testa, le mani in tasca, fredde, nonostante i guanti.…


Il crollo della Babele

Il crollo della Babele

di Roberto Priolo e Riccardo De Santis • 22 nov 2008 Società4 Commenti »

L’Italia, nonostante qualche progresso, è rimasta agli anni Sessanta per quanto riguarda il riconoscimento della realtà omosessuale. Questa è una verità di cui tutti sono al corrente: lo sono gli stessi membri della società lgbt (lesbiche, gay, bisessuali, transgender), che lamentano…


Gli Italiani e le parolacce…

Gli Italiani e le parolacce…

di Laure Blanchard • 7 nov 2008 Società10 Commenti »

Giorni fa, di passaggio a Torino e non avendo più libri, ne ho preso uno da un’amica. Così, ho pensato, scoprirò un autore italiano, e poi leggere in italiano non mi fa male ora che sono tornata in Francia.
Il libro…


Prima i fatti e poi le opinioni

Prima i fatti e poi le opinioni

di Thomas Villa • 7 nov 2008 SocietàNessun Commento »

Un incontro anomalo e una riflessione “travagliata”.

Mercoledì 29 ottobre si è tenuto un interessante incontro, presso l’Università Cattolica di Milano, dal titolo “Giornalismo, istruzioni per l’abuso”. L’incontro, organizzato dal gruppo studentesco di sinistra ULD, ha potuto godere della presenza di…


FFO: an easy, but unwise target

FFO: an easy, but unwise target

di Marco Paoli • 31 ott 2008 Società2 Commenti »

25 giugno 2008. All’unanimità, il Consiglio dei Ministri approva d’urgenza il decreto legge 112 concernente “Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria”. Con il DL 112, poi approvato…


Una bionda per tutti i problemi

Una bionda per tutti i problemi

di Guicciardo Sassoli de Bianchi • 30 ott 2008 Società2 Commenti »

Qualche tempo fa ho intervistato il vice presidente della World Bank , Cesare Calari, che, ad una mia domanda sulla politica dei dazi in Europa, ha risposto:

“La storia insegna che il più forte mangia il più debole, è inutile mettere…


I curricula si fumano a Palazzo Reale

I curricula si fumano a Palazzo Reale

di Miša Capnist • 20 ott 2008 Società6 Commenti »

Quando ero un giovane manager in carriera, era con lusingato rammarico che rispondevo negativamente alle candidature spontanee che mi venivano indirizzate. Quando i miei articoli arrivarono ad implementare le fila dei prodotti di nicchia di alta gamma chez Printemps, le candidature…


The world - from a different point of view

The world - from a different point of view

di Andrea Rossi • 5 ott 2008 Crisi economica, SocietàNessun Commento »

Quest’immagine satellitare del mondo visto di notte mostra in un colpo d’occhio la situazione di squilibrio che si è venuta a creare sul nostro pianeta negli ultimi decenni. Se avessimo a disposizione una tale fotografia per ogni decennio dall’inizio del…


“Parigi è morta, non c’è niente da fare”

“Parigi è morta, non c’è niente da fare”

di Miša Capnist • 2 set 2008 Società1 Commento »

Esuberante inizio di discussione, che più che rompere il ghiaccio erige muri di cemento, in cui mi sono trovato coinvolto ieri sera, sul tetto dei grandi magazzini Printemps, diretti concorrenti de les galeries Lafayette, in cui, estivamente seduti ai tavolini…


Breve apologia del monachesimo

Breve apologia del monachesimo

di Michelangelo Ranuzzi de' Bianchi • 30 ago 2008 SocietàNessun Commento »

Non c’è individuo che non abbia sentito dentro di sé, in un certo momento della vita, il segreto e potente impulso alla solitudine” (Montalembert)

Il monachesimo è un regime di vita comune a tutte le esperienze religiose: minoritario nell’Ebraismo (la comunità…


Inno alla grazia 2.0

Inno alla grazia 2.0

di Federico Berlingieri • 29 ago 2008 Società8 Commenti »

La straordinarietà dei grandi classici della letteratura risiede nel fatto che sapendoli leggere, essi sono in grado di proporre questioni, temi, problemi validi ed esistenti da sempre. Spesso è proprio in questo che si manifestano il genio dell’autore e la…


La fallace seduzione del progresso all’incontrario

La fallace seduzione del progresso all’incontrario

di Giacomo Valtolina • 21 ago 2008 SocietàNessun Commento »

Siamo circondati da continue e fastidiose interferenze che professano una sorta di «ritorno alla natura», presumendo che esista un ipotetico ordine naturale delle cose, quale armonioso Eden a cui la società tenderebbe.

La nostra società liberale, infatti, apparentemente fondata sul progresso,…


Famiglia a banda larga

Famiglia a banda larga

di Maria Domizia Grispini • 2 lug 2008 Società7 Commenti »

La famiglia di oggi, è diversa, è cambiata ed appare felice. Il più delle volte è, infatti, un gruppo disordinato e scoordinato di individui che si nascondono dietro una maschera. Sembrerebbe non avere più senso cercare di risolvere le diatribe…


La commedia dell’”arte”

La commedia dell’”arte”

di Riccardo Marvaldi • 7 giu 2008 Società4 Commenti »

Agli occhi dei più, la vicende napoletane hanno un carattere insieme evocativo e paradossale, in ogni caso estremamente affascinante. Una delle particolarità è il fatto che tale situazione, pur nell’intensa ed espressionista drammaticità dei resoconti e delle immagini,dopo mesi (se…


L’amour est un oiseau rebelle

L’amour est un oiseau rebelle

di Miša Capnist • 16 mag 2008 Società11 Commenti »

Non posso, non posso non posso impedirmi.
Creatività, amore, affetto, tenerezza, sole, pic nic in riva al canal Saint Martin alla luce riflessa dalle acque increspate dallo sgocciolare lontano delle dighe. Sono incontri, evoluzioni, fiducia, gavetta. Ordine, luce, colori, profumi, ricordi,…


Lo svilimento dei sentimenti nella società contemporanea

Lo svilimento dei sentimenti nella società contemporanea

di Maria Domizia Grispini • 13 mag 2008 Società8 Commenti »

Paura dei sentimenti e incertezza per il futuro in una società mediatica fortemente aggressiva. Sembra essere questa la fotografia dei giovani d’oggi incapaci di guardarsi realmente negli occhi e di ascoltarsi. Il vero problema è, quindi, la paura.

Paura di esprimere…


Alla ricerca della civiltà universale

Alla ricerca della civiltà universale

di Marcello Vecchi • 9 mag 2008 Società10 Commenti »

Viviamo in un tempo difficile. Il mondo si fa sempre più interdipendente e le società, compresa la nostra, diventano realtà sempre più multietniche e multireligiose. I destini e le culture paiono destinate a intrecciarsi, si alzano muri a difesa delle…


Paura e schiavitù

Paura e schiavitù

di Giacomo Valtolina • 23 apr 2008 Società2 Commenti »

Come da un incubo ci stiamo risvegliando. C’è ancora quel momento di smarrimento tra sogno e realtà, quel brusco ritorno al quotidiano. Però le immagini sono chiare e rimandano a un mondo onirico rituale e terribile, in cui tutto è…


Alla scoperta dei (veri) ragazzi di Locri

Alla scoperta dei (veri) ragazzi di Locri

di Francesco Belcastro • 8 apr 2008 SocietàNessun Commento »

Il 15 Ottobre 2005, nel cortile di Palazzo Nieddu del Rio, un killer dal volto coperto uccideva in pieno giorno il vice-presidente del consiglio regionale calabrese Franco Fortugno. A due anni e mezzo di distanza si attende che la giustizia…


“Che fretta c’era, maledetta primavera”

“Che fretta c’era, maledetta primavera”

di Miša Capnist • 6 apr 2008 Società18 Commenti »

Parigi è divina.

E spudorata.

In questi ormai non più primi giorni di primavera, Parigi rifiorisce come un campo di gigli e narcisi. E il suo profumo a tratti stucchevole, quasi quello dei tigli dei giardini di palazzo reale, sovrasta i fumi…


Ahi serva Italia, di dolore ostello!

Ahi serva Italia, di dolore ostello!

di Marie-Isabelle Corradi • 19 mar 2008 Società1 Commento »

“Buongiorno Italia, buongiorno Maria, con gli occhi pieni di malinconia…”

È ormai un dato di fatto, malgrado il cliché della pizza, pasta e mandolino e del sole mio: noi Italiani contemporanei siamo malinconici. La bile nera ci viene quando pensiamo ai…


Cugini di campagna

Cugini di campagna

di Miša Capnist • 10 mar 2008 Società12 Commenti »

Uno dei miei primi impatti con Parigi, ricordo, è stato in metropolitana. Un bambino pestifero saliva e scendeva dagli strapuntini, facendoli sbattere, si arrampicava, urlava, si graffiava, piangeva. Ricordo quel breve viaggio come un incubo. La madre, imbarazzata, cercava di…


Manipolati e contenti

Manipolati e contenti

di Giacomo Valtolina • 5 mar 2008 Società13 Commenti »

Nella voragine di parole ed immagini da cui siamo inghiottiti giorno dopo giorno, non ci stupiamo che il servizio d’informazione non compia più il proprio dovere. Grave è la diffusa abitudine ad un utilizzo strumentale dell’informazione che, tendendo sempre più…


Non sono una signora

Non sono una signora

di Miša Capnist • 1 mar 2008 Società39 Commenti »

La prima impressione, il ricordo che uno lascia di sé sono importantissimi per creare nuovi rapporti sociali, d’affari, d’amore. Il bon ton è un irrinunciabile segreto di vita che consente di viverla con più facilità. Perché avere dei dubbi? Perché…


Da “Immagine” a “Ingenuità”: l’Italia e i suoi problemi secondo Beppe Severgnini

Da “Immagine” a “Ingenuità”: l’Italia e i suoi problemi secondo Beppe Severgnini

di Lorenzo Bellettini • 26 feb 2008 Società1 Commento »

“Le cause dei problemi dell’Italia sono cinque, e cominciano con la ‘i’” – afferma il noto giornalista del Corriere della sera Beppe Severgnini a una cena organizzata dal Master del Pembroke College di Cambridge, Sir Richard Dearlove, il 25 febbraio…


Cosa manca al vero dialogo interreligioso

Cosa manca al vero dialogo interreligioso

di Margherita Sacerdoti • 26 feb 2008 Società2 Commenti »

Quando si parla di dialogo interreligioso, non si capisce bene né quale sia lo scopo di tale dialogo, né in cosa consista nei fatti.

A parte le apparenze di interessarsi ad un tema delicato e di attualità, non sembra che i…


Paese che vai, italiano che trovi

Paese che vai, italiano che trovi

di Francesco Belcastro • 24 feb 2008 Società2 Commenti »

C’è una cosa del vivere all’estero, del viaggiare, dello studiare fuori casa che riesce sempre a stupirmi. Per quanto lontano da casa si possa andare, per quanto tempo si possa passare distante dall’Italia, ci sono dei compagni di viaggio che…


Riso Amaro

Riso Amaro

di Francesca Manta • 22 feb 2008 Società1 Commento »

In tempi come questi la fuga è l’unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare - Henri Laborit

Mi è stato chiesto un articolo d’opinione per questa prima uscita de Il Tamarindo. Un’opinione, perché secondo qualcuno sarei brava a darne,…